23 gennaio 2017

Lo stato di salute nei paesi europei

Il rapporto “Health at Glance: Europe 2016 – State of Health in the EU cycle”, pubblicato dall’OCSE in collaborazione con la Commissione Europea, confronta lo stato di salute di 28 Paesi UE e degli altri Stati del continente europeo. Dai dati emerge che, nonostante l’aspettativa di vita tra gli Stati UE sia aumentata di oltre 6 anni dal 1990, ci sono ancora molte disuguaglianze tra i Paesi e tra gruppi sociodemografici. Nel rapporto viene specificato che molti Paesi UE hanno raggiunto la copertura sanitaria universale per un set di servizi di base, tuttavia, nel 2014, in 4 Paesi (Cipro, Grecia, Bulgaria e Romania) ancora il 10% della popolazione non risultava regolarmente coperto dalle spese sanitarie. Infine, nel rapporto Ocse viene sottolineata la necessità per i governi di far fronte al progressivo invecchiamento della popolazione e alle relative conseguenze che questo porta sui sistemi sanitari nazionali.