25 giugno 2020

Nuovo programma UE per la salute

A seguito della pandemia Covid-19, che ha avuto un importante impatto sul personale medico, sui pazienti e sui sistemi sanitari, la Commissione europea ha presentato la proposta del nuovo programma quadro per la salute intitolato ‘EU4Health’. Il programma, attualmente in fase di discussione, coprirà il periodo 2021-2027 e dovrebbe avere un budget di 9,4 miliardi di euro. L’obiettivo generale sarà di rafforzare la preparazione dell’Unione europea in caso di gravi minacce sanitarie transfrontaliere e di rendere i sistemi sanitari più capaci di far fronte ad epidemie e a sfide a lungo termine, quali l’invecchiamento della popolazione e le disuguaglianze in termini di stato di salute. Tra le priorità previste figurano la formazione del personale sanitario, la trasformazione digitale del sistema sanitario, la lotta contro i tumori, l’accesso all’assistenza sanitaria per i gruppi vulnerabili, la prevenzione delle malattie, la promozione dell’innovazione medica e di processi produttivi più verdi, e assicurare riserve di farmaci e medici in caso di crisi. Il programma finanzierà progetti attraverso sovvenzioni e gare d’appalto, con azioni gestite dalla Commissione e dagli Stati membri. I progetti potranno riguardare, tra gli altri, test clinici, formazione e scambio di medici, partenariati transnazionali, studi e analisi, creazione di laboratori europei di riferimento e di centri d’eccellenza. Il programma dovrebbe essere approvato entro la fine dell’anno e i primi bandi lanciati ad inizio 2021.