29 ottobre 2020

Le persone affette da demenza al centro di un nuovo progetto europeo

L’Istituto San Giovanni di Dio in Portogallo coordinerà – attraverso il centro psichiatrico di Barcelos – un nuovo progetto finanziato dall’UE dedicato ai diritti dei pazienti affetti da demenze come l’Alzheimer o altre forme di deterioramento cognitivo.  
Considerato il crescente numero di persone che, soprattutto in età avanzata, sviluppano disturbi e declino del sistema cognitivo e della memoria ed il contestuale rischio di marginalizzazione cui vengono esposte nelle proprie abitazioni o strutture residenziali, il progetto “DEMENTIA RIGHT” intende valorizzare la posizione ed i diritti dei pazienti affetti da demenza attraverso un percorso di aggiornamento professionale dello staff sanitario ed assistenziale.  
Il progetto coinvolge anche l’ospedale psichiatrico dell’Ordine Ospedaliero a Dublino, l’università di Oviedo ed altri due partners in Grecia e Turchia. 
Sovvenzionato con un budget di oltre 200.000 euro, il partenariato collaborerà per un periodo di due anni fino all’estate del 2022 per realizzare sia dei corsi formativi – digitali ed in presenza - sulle demenze ed i diritti dei pazienti e dei loro famigliari che delle pubblicazioni tra cui una Carta dei Diritti dei pazienti e dei loro assistenti ed una guida professionale europea sui diritti umani delle persone affette da demenza. 
E’ prevista infine la realizzazione di un video sulla tematica del progetto ed una serie di eventi promozionali per far conoscere lo stesso.