29 ottobre 2020

Nuovo bando sui cambiamenti sociali e culturali per il Patto Verde

Il programma Horizon 2020 ha pubblicato un bando collegato alla strategia ‘Un Patto Verde per l’Europa’. Per attuare il Patto Verde europeo bisogna promuovere anche cambiamenti nelle pratiche sociali e nel comportamento degli individui come, ad esempio, la mobilità sostenibile, la riduzione al minimo delle emissioni legate al traffico e al consumo di energia, la protezione o il ripristino della biodiversità, ecc. Diversi aspetti sono in gioco, come ad esempio le preoccupazioni per la salute e benessere personale, per il lavoro dignitoso, per l'equità e la solidarietà. I gruppi sociali vulnerabili richiedono un’attenzione speciale, poiché le loro pratiche attuali possono combinare abitudini rispettose dell’ambiente con comportamenti dannosi per la loro salute e per l’ambiente. In questo contesto, il nuovo bando finanzia progetti che analizzino le consuetudini sociali e i processi di cambiamento comportamentale, che condividano buone pratiche e che attuino sperimentazioni su questioni prioritarie per realizzare il Patto Verde. Ogni progetto dovrà includere vari studi sperimentali, ognuno da testare in almeno quattro Paesi, e analizzare i gruppi vulnerabili e varie fasce d’età. Le azioni devono proporre un approccio transdisciplinare, guardando alle dinamiche di sistema e integrando prospettive storiche, culturali, sociali, economiche e psicologiche. Il finanziamento previsto per ciascun progetto è tra i 3 e 5 milioni ed è richiesto un consorzio di almeno tre organismi. Le candidature dei devono essere presentate entro il 26 gennaio 2021.